E lei si alzo’ la maglietta.

tit_flower.jpgQuando scrivo non sento le persone che mi parlano.
Questo mi ha sempre provocato grossi problemi. Soprattutto con le donne che ho amato.
Poi ho trovato una ragazza meravigliosa che ha capito il mio handicap e dopo le prime litigate ha trovato la soluzione definitiva del problema. Mi stava parlando e si e’ accorta che io, nuovamente, non ascoltavo: invece di arrabbiarsi si e’ alzata la maglietta.
La rotondita’ dei suoi capezzoli ha immediatamente richiamato la mia attenzione: “Cosa c’e’ cara?” Da quel giorno ogni volta che lei mi parla io smetto di fare qualunque cosa.

Giusto ieri ho trovato sul sito di Jacopo Fò questa storiella divertente. Trovo che nella sua semplicità metta in risalto le trappole cui spesso la comunicazione, anche di coppia, è vittima. Certo il punto di vista è parziale, ma si presta a qualche riflessione.

E lei si alzo’ la maglietta.ultima modifica: 2008-11-11T20:47:00+00:00da euloristopia
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “E lei si alzo’ la maglietta.

Lascia un commento